Riciclo: i 3 passaggi dell’intero processo

Riciclo

Il riciclo può apportare benefici alla comunità e all’ambiente. Cuscini BIO vi spiega anche come riutilizzare i confezionamenti dei suoi cuscini.

Nozioni di base

Il riciclo è il processo di raccolta e lavorazione di materiali che altrimenti verrebbero gettati come spazzatura e di trasformarli in nuovi prodotti.

In questo articolo:

Vantaggi del riciclo

  • Riduce la quantità di rifiuti inviati a discariche e inceneritori;
  • Conserva le risorse naturali come legname, acqua e minerali;
  • Aumenta la sicurezza economica sfruttando una fonte domestica di materiali;
  • Previene l’inquinamento riducendo la necessità di raccogliere nuove materie prime;
  • Risparmio energia;
  • Supporta la produzione e conserva risorse preziose;
  • Aiuta a creare posti di lavoro nelle industrie di riciclo e manifatturiere nel mondo.

Passaggi per il riciclo dei materiali

Il riciclo include i tre passaggi seguenti, che creano un ciclo continuo, rappresentato dal familiare simbolo del riciclo pubblicato in fondo a questo articolo.

Passaggio 1: raccolta ed elaborazione

Esistono diversi metodi per la raccolta dei materiali riciclabili, tra cui la raccolta porta a porta e le isole ecologiche.

Dopo la raccolta, i materiali destinati al riciclo vengono inviati a un impianto di recupero per essere selezionati, puliti e trasformati in materiali che possono essere utilizzati nella produzione. I materiali riciclabili vengono acquistati e venduti proprio come per le materie prime e i prezzi salgono e scendono a seconda della domanda e dell’offerta nel mondo.

Passaggio 2: produzione

Sempre più prodotti di oggi vengono fabbricati con contenuto riciclato. Gli articoli per la casa comuni che contengono materiali destinati al riciclo includono quanto segue:

  • Quotidiani e salviette di carta;
  • Contenitori per bibite in alluminio, plastica e vetro;
  • Lattine d’acciaio;
  • Bottiglie di detersivo per bucato in plastica.

I materiali riciclati vengono utilizzati anche in modi nuovi, come il vetro recuperato nell’asfalto per pavimentare strade o la plastica recuperata nella moquette e nelle panchine dei parchi.

Passaggio 3: acquisto di nuovi prodotti realizzati con materiali riciclati

Tu stesso puoi contribuire a chiudere il ciclo del riciclo acquistando nuovi prodotti realizzati con materiali riciclati. Ci sono migliaia di prodotti che contengono contenuto riciclato. Quando vai a fare la spesa puoi trovare:

  • Prodotti facilmente riciclabili;
  • Prodotti che contengono contenuto riciclato.

Facciamo un esempio che ci riguarda da vicino.

Se acquisti un nostro cuscino lo troverai contenuto in una busta sottovuoto. Questa condizione mantiene l’intensità dell’aroma delle erbe alpine e protegge il cuscino da agenti esterni prima del suo utilizzo.

Per la salvaguardia del pianeta e per evitare sprechi ti chiediamo di non buttare la confezione, ma di utilizzarla per nuovi scopi, ad esempio come contenitore per i panni durante i cambi di stagione o per riodinare giocattoli. Trova un modo per usarla senza disperderla nell’ambiente.

Quando sarà il momento di cambiare cuscino, utilizza il cotone per proteggere le radici delle tue piante durante l’inverno. La federa la puoi utilizzare per lavare gli indumenti delicati in lavatrice.

Di seguito sono riportati alcuni dei termini utilizzati:

  • Prodotto con contenuto riciclato – Il prodotto è stato fabbricato con materiali riciclati raccolti da un programma di riciclo o da rifiuti recuperati durante il normale processo di produzione. L’etichetta a volte includerà quanto del contenuto proviene da materiali riciclati.
  • Prodotto riciclabile – Prodotti che possono essere raccolti e trasformati in nuovi prodotti dopo che sono stati utilizzati. Questi prodotti non contengono necessariamente materiali riciclati. Ricorda che non tutti i tipi di materiali riciclabili possono essere raccolti nella tuo comune.

Alcuni dei prodotti comuni che puoi trovare che possono essere realizzati con contenuto di riciclo includono quanto segue:

  • Barattoli di alluminio;
  • Paraurti per auto;
  • Moquette;
  • Scatole di cereali;
  • Fumetti;
  • Cartoni per uova;
  • Contenitori di vetro;
  • Bottiglie di detersivo per bucato;
  • Olio motore;
  • Giornali;
  • Tovaglioli di carta;
  • Prodotti siderurgici;
  • Sacchetti della spazzatura.

Il riciclo crea posti di lavoro

L’EPA (Agenzia statunitense per la protezione dell’ambiente) ha pubblicato risultati significativi sui vantaggi economici dell’industria del riciclo con un aggiornamento del Recycling Economic Information (REI) nel 2016. Questo studio analizza il numero di posti di lavoro, salari e entrate fiscali attribuiti al riciclo. Lo studio ha rilevato che in un solo anno, le attività di riciclo e riutilizzo negli Stati Uniti hanno rappresentato:

  • 681.000 posti di lavoro;
  • $ 37,8 miliardi di salari;
  • $ 5,5 miliardi di entrate fiscali.

Ciò equivale a 1,17 posti di lavoro per 1.000 tonnellate di materiali riciclati e $ 65,23 di salari e $ 9,42 di entrate fiscali per ogni tonnellata di materiali riciclati.

Riciclo

Visita il nostro negozio online. Ogni prodotto rispetta rigorosamente il nostro credo sulla sostenibilità ambientale.

È dimostrato che i materiali naturali influenzano positivamente il riposo per cui prendiamoci cura del nostro sonno per vivere meglio!

I materiali di Cuscini BIO sono certificati secondo gli standard GOTS.

Inserisci un tuo commento